Geometrie Sacre

Armonie e Strutture delle Forme

⇐ Torna ai Progetti

Le Conoscenze Mostrateci dalla Natura

Armonie delle Forme

Il Progetto Geometrie Sacre, in collaborazine con Soat 3D, nasce sulla sperimentazione del Fattore di Forma e sull’applicazione Stabilizzante e Riarmonizzante delle Energie Eteriche che sempre si muovono attorno a noi;

Questo approccio, già sperimentato da diversi ricercatori come Masaru emoto, viene impiegato per stabilizzare ed Armonizzare le Energie, riportandole in una proporzionalità naturale, agevolandone così la distribuzione e la ripropagazione attorno alle Geometrie stesse;

La Geometria Sacra è costruita rispettando precise misure e proporzioni che sono l’espressione grafica di fondamentali simbolismi. Tutta la Materia del nostro Universo interagisce tra di essa seguendo determinati schemi e regole, osservabili e inscritte in queste rappresentazioni che assumono significati e concetti più complessi, importanti e profondi. Il disegno grafico si legge come frequenza in movimento, come una danza continua che presenta nella sua essenza un rapporto inscindibile fatto di Suono – Colore – Numero: questo rapporto si traduce in Musica ed Armonia.

In architettura, la geometria sacra è utilizzata nella pianificazione e costruzione di edifici religiosi come chiese, templi moschee, monumenti,.. ma anche per edifici come castelli, regge, residenze ed i relativi giardini oltre che per la disposizione di intere città.

Alcuni possibili Utilizzi delle Geometrie Sacre

Agricoltura e Giardinaggio
– per Armonizzare punti di Hartmann e Curry;
– per Energizzare le nostre piante;
– per Energizzare l’acqua per le nostre piante;
– per Equilibrare lo stato Energetico nei luoghi in cui coltiviamo;
Casa e Ambienti
– per Armonizzare punti di Hartmann e Curry;
– per Armonizzare Ambienti nei quali si effettuano lavori Mentali o Emotivi intensi;
– per Energizzare Spazi di Meditazione;
– per Ripulire e/o Ricaricare pietre e minerali;
Essere Umano e Animali
– per Energizzare gli alimenti, le bevande, i semi e gli integratori alimentari;
– come supporto in terapia, a seconda della necessità, Energizzante per apportare energie agli apparati e sistemi, Disperdente per scaricare traumi ed infiammazioni;
– per Aumentare le Proprie energie pordandolo con sè;

Geometrie e Spiegazioni

Fiore della Vita

Il Fiore della Vita è ricavato dalla Geometria Sacra. Grazie alle sue proporzioni divine, il Fiore della Vita racchiude in sé una Naturale Energia, in una sorta di congiunzione tra matematica e spirito che sta alla base dell’universo. In questa struttura geometrica si possono ritrovare, infatti, tutte le forme dell’universo. Il Fiore della Vita è un potente simbolo complesso della geometria sacra che ha “codificata” in sé l’informazione dell’armonia. Racchiude in sé la perfezione, la creazione e il suo completamento. Tutto ciò che è attorno e dentro noi, è stato creato attraverso lo schema del Fiore della Vita: attraverso questo schema l’universo ha preso vita. Utilizzare il Fiore della Vita nella quotidianità significa circondarsi del suo potere e della sua continua fonte di energia. I suoi tanti significati lo rendono un simbolo di Equilibrio, Armonia, Rinascita e Protezione.

Solidi Platonici

I Solidi Platonici devono il loro nome alla descrizione che nel dialogo “Timeo” ne fa Platone (vissuto tra il 428 e il 327 a.C.). Platone rinveniva in questi solidi la presenza di una razionalità superiore nascosta nella comune realtà, assegnando loro la funzione di intermediari tra la perfezione del mondo iperuranio e la mutevolezza dei fenomeni naturali, potendo così affermare che «Dio geometrizza sempre». I Solidi Platonici vengono chiamati anche Poliedri Regolari, soprattutto in ambito matematico, oppure, specialmente quando gli autori si rifanno all’antichità, Figure Cosmiche. Sono le Basi per l’organizzazione della materia fisica nel regno minerale, questi sono correlati ai 5 livelli di energia immaginati dagli antichi Greci.

Il Tetraedro: Viene detto anche Piramide a base Triangolare ed è formato da Quattro Triangoli Equilateri.
L’Esaedro: E’ chiamato anche Cubo ed è formato da Sei Quadrati.
L’Ottaedro: E’ formato da Otto Triangoli Equilateri.
Il Dodecaedro: E’ costituito da Dodici Pentagoni.
L’Icosaedro: E’ formato da Venti Triangoli Equilateri.
Esotericamente i Solidi Platonici rappresentano ciascuno un Elemento tra Fuoco, Terra, Aria, Acqua ed Etere.

Metatron

Metatron è un simbolo derivante dall’antichissima tradizione ebraica e presente in diversi culti religiosi: rappresenta l’unione dell’universo femminile (sfere e triangoli) con l’universo maschile (linee rette). Metatron è stata considerata per anni la figura angelica più vicina a Dio : questo simbolo è affine alla raffigurazione del chakra del cuore Anahata. Questi importanti concetti, rendono tali geometrie sacre in grado di influenzare positivamente l’acqua per renderla armonica, purificata ed energizzata.

Triskell

La parola Triskell, o Triskele, deriva dal greco “Triskelês”, che significa tre gambe. Il suo significato è analogo alle credenze magiche che riguardano il numero 3, definito il numero perfetto anche dalla religione cattolica perché rappresenta la trinità cristiana, che ha preso il posto dell’antica triade pagana. È un simbolo ciclico e attivo. Quando i cerchi ruotano dal centro verso sinistra in direzione Antioraria, rappresenta il turbinare delle energie dall’interno verso l’esterno e corrisponde alla manifestazione, la vita terrena, questa configurazione Disperde l’Energia. Quando i cerchi ruotano dal centro verso destra in direzione Oraria, simboleggia il percorso nell’Altromondo e il contatto con i regni ultraterreni, questa configurazione Energizza.

Ankh o Chiave della Vita

L’Ankh o Ciave della Vita è un simbolo di tradizione Egizia che presenta una molteplicità di significati, innanzitutto è considerata la Chiave della Vita o Chiave di Iside o Chiave dei Grandi Misteri, presente in tutte le Cerimonie. Considerata l’amplificatore della Ghiandola Pineale o Terzo Occhio, a livello Esoterico/Spirituale, da cui lo Strumento necessario per Evolversi e Crescere Spiritualmente, è anche collegata con la Via Eterna ed è considerato un Amuleto per Varcare la Soglia. A livello Astronomico Rappresenta l’Analemma Trascritto dal Cammino del Sole il quale si estende poi nella possibilità di utilizzo anche a livello Scientifico mediante i movimenti Energetici della sua forma stessa nel convogliare l’energia e quindi fungere da vera e propria Antenna per scopi che al momento non ci sono noti.

Yin Yang

Yin Yang è un principio della filosofia cinese, dove essi sono due energie opposte, necessarie e che si completano a vicenda, dove l’esistenza di uno dipende dall’esistenza dell’altro. Lo yin e lo yang è un simbolo di armonia, che causa l’equilibrio e produce l’interazione tra le due energie. Yin yang sono due concetti del Taoismo, che espongono la dualità di ogni cosa nell’universo. Lo yang è un’energia luminosa, un’energia positiva, al contrario invece lo yin è una luce negativa, una luce passiva. Ogni oggetto e ogni situazione si relazionano a questa forte dualità, essenziale per la ricerca di un equilibrio e per raggiungere il benessere e la fortuna. Per mantenere un equilibrio nelle nostre vite dunque è necessaria un’armonia fra lo yin e lo yang. Mentre possiamo definire corretto relazionare lo yin yang con la luce e il sole, non si può invece parlare di segno femminile e maschile: sarebbe una definizione completamente sbagliata perché il Taoismo è fondamentalmente composto da energie positive e negative. Le due sfere all’interno del simbolo rappresentano appunto l’idea che ciascuna delle forze raggiunge il suo punto estremo e manifesta dentro di sé una sensazione opposta.

Unalome

L’Unalome è un simbolo che appartiene alla tradizione Buddhista e rappresenta il Percorso Esistenziale dell’Individuo. La spirale è l’inizio del percorso. Rappresenta lo stato di paura, rabbia e confusione dell’uomo. Man mano che esso lascia spazio alla consapevolezza, l’individuo esce dalla spirale.seguito dai zig zag dati dai circoli viziosi della vita e la continua ricerca dell’uomo di comprendere a fondo gli eventi e ciò che lo circonda. Che prosegue retta nella comprensione assoluta che fa si che l’individuo riesca a tuffarsi a capofitto nella vita, il puntino dopo lo spazio che rappresenta il punto di arrivo e la consapevolezza.

Contattami per più Informazioni